4 NOVEMBRE 1918 – 4 NOVEMBRE 2018, 100° ANNIVERSARIO DI VITTORIO VENETO

4 NOVEMBRE 1918 – 4 NOVEMBRE 2018, 100° ANNIVERSARIO DI VITTORIO VENETO: GIORNO DELL’UNITA’ NAZIONALE,  GIORNATA DELLE FORZE ARMATE E DEI CADUTI DI  TUTTE LE GUERRE

Il 4 Novembre di un secolo fa terminò il Primo Conflitto Mondiale, tutte le operazioni di guerra cessarono e si completò il processo dell’unificazione italiana grazie alle Forze Armate che svolsero un ruolo fondamentale per l’indipendenza della Nazione. Questa ricorrenza costituisce un momento di particolare vicinanza tra la popolazione e le Forze Armate confluendo in una riflessione analitica sui valori di giustizia, di libertà e di convivenza tra i popoli. Per l’occasione, si terranno su tutto il territorio nazionale una serie di cerimonie commemorative e le dovute allocuzioni a partire dalla deposizione di una corona d’alloro sulla tomba del Milite Ignoto all’Altare della Patria da parte del Capo dello Stato, per onorare i sacrifici dei soldati caduti a difesa della patria. Inoltre, per sottolineare il legame indissolubile tra le Forze Armate e le Istituzioni saranno celebrate altre cerimonie civili e militari tra le quali mostre storiche, concerti e fanfare. Alle cerimonie presenzieranno Autorità istituzionali, politiche, civili, religiose,la pattuglia acrobatica nazionale effettuerà un sorvolo. Tante quindi le iniziative organizzate per celebrare la giornata che segnò la fine di quella che allora venne definita la “Grande Guerra”, per ricordare la data in cui andò a compimento il processo di unificazione nazionale che, iniziato in epoca risorgimentale, aveva portato alla proclamazione del Regno d’Italia, il 17 Marzo 1861. Fu proprio durante la Prima Guerra Mondiale che gli Italiani si trovarono per la prima volta fianco a fianco, legati indissolubilmente l’un l’altro sotto la stessa bandiera nella prima drammatica esperienza collettiva che si verificava dopo la proclamazione del Regno. Con il Regio Decreto n. 1354 del 23 Ottobre 1922, il 4 Novembre fu dichiarato Festa Nazionale: “Il Tempo Passa…La Memoria Resta  Indelebile”.