CICLISMO BASILICATA

GRANDE SUCCESSO E PARTECIPAZIONE AL CONVEGNO TECNICO DEI GIUDICI DI GARA DELLA FCI DELLA  BASILICATA. 

Il convegno regionale è da sempre in tutte le regioni d’Italia un appuntamento annuale che si ripete all’inizio di ogni stagione. 

Previsto dai regolamenti federali, per tutti i Giudici di gara, dove gli stessi hanno potuto condividere questo momento, come occasione di crescita professionale e aggiornamento tecnico. 

Nella piccola Basilcata, ma solo nei numeri purtroppo, ma grande dalle grandi tradizioni ciclistiche, per la prima volta, visto il momento delicato cui stiamo vivendo a causa del Covid 19, (questa edizione la 7^ della gestione presieduta da Antonio Pagliara), si è svolta domenica 28 febbraio in modalità on line sulla piattaforma “jitsi meet”. 

All’incontro, preparato alla vigilia di una nuova stagione agonistica sono intervenuti oltre a Vincenzo Pernetti Presidente della CRGG di Basilicata che ha moderato il convegno anche il Presidente della CNGG Antonio Michele Pagliara; il delegato Regionale del C.R. Basilicata Carmine Acquasanta; e i componenti Nazionali della Commissione Giudici di Gara : Michela Vidori; Patrizia Pietra; Ilenia Mennini e Michelangelo Costa segretario della stessa Commissione. 

Prima di iniziare i lavori del convegno si è proceduto a porgere da parte di tutto il movimento ciclistico lucano i saluti e le congratulazioni al neo Presidente eletto della Federazione Ciclistica Nazionale Cordiano Dagnoni,  lo stessoin collegamento che nel suo breve intervento ha voluto salutare  e augurare a tutti una buona stagione sotto tutti gli aspetti.

Allo stesso modo anche a Carmine Acquasanta (già delegato regionale Basilicata) eletto la settimana scorsa a Roma vice presidente vicario nella Commissione Federale Nazionale.

Ad inaugurare gli interventi Vincenzo Pernetti oltre relazionare sull’attività 2020 svolta dai Giudici lucani, poche gare quest’anno a causa della pandemia, lo stesso ha anche redatto una relazione sul tema : Infrazioni tecnico disciplinari, cause ed effetti e giusta sanzione, e di come il PUIS (prospetto unico infrazioni e sanzioni) sia diventato per i Giudici di Gara uno strumento innovativo da alcuni punti di vista, ma allo stesso tempo legato a quanto già utilizzato in passato in campo nazionale andando ad adottare per quanto possibile, la tabella infrazioni e sanzioni disciplinata dall’UCI. 

Sono state analizzate dagli stessi Giudici interventi su una serie di infrazioni tecnico disciplinari valutando le cause e gli effetti e la giusta sanzione da applicare con l’ausilio del principio del buon senso. Sono seguite le relazioni del Giudice Sportivo Regionale Gerardo Ciddio. Interventi di pregevole spessore sono stati quelli dei componenti della Commissione Nazionale (M. Vidori; P. Pietra; I.Mennini), e successivamente anche lo stesso Presidente della CNGG Antonio Pagliara che è giunto al suo 43^ anno di attività nella categoria. Nel suo intervento ha voluto evidenziare il considerevole lavoro svolto della “famiglia Giudici di Gara”, sotto tutti gli aspetti dai Giudici di Gara che operano a 360 gradi nelle numerose discipline della FCI, e proprio per questo è fondamentale aggiornarsi di volta in volta  in modo da conoscere i vari regolamenti, poiché è fondamentale il servizio svolto da essi che consente a tutto il movimento di competere con ordine e rispetto delle regole e delle persone. Ha concluso augurando a tutti una “grande stagione ricca di soddisfazioni”.

Lino De Marsico

“Light designer”, membro della giuria popolare al Lucana Film Festival. Collabora con diverse redazioni giornalistiche, “addetto stampa dell’ associazione culturale Ce.C.A.M. Nel 2017 a Viggiano (PZ), ha vinto il concorso fotografico “Quant’è bello il mio paese”, organizzato dalla Pro-loco. Membro della giuria della 4^ Edizione del Concorso Fotografico “uno scatto per conoscersi” organizzato dal’Associazione Culturale Dipingere con la luce di Gallicchio (PZ). Fra i suoi hobby quello di Giudice di gara Nazionale nel ciclismo dal 2014. Ha pubblicato 2 libri “L’essenza del ciclismo in Basilicata” Giro della Basilicata (nel 2015 self publishing); Radici (2019 self publishing).